Baffo all’orvietana con salvia e aceto

La tradizione enogastronomica

Ricette tipiche

Baffo all’orvietana con salvia e aceto

Antipasti

Il “baffo” (guanciale o barbazza) è il muscolo della guancia del maiale. Il guanciale cotto con la salvia e l’aceto rappresentava un tempo una gustosa alternativa alle carni pregiate visto l’alto contenuto di proteine, grasso, minerali e vitamine presenti

Ingredienti
600 gr. di baffo (guanciale, il muscolo della guancia del maiale
20 foglie di salvia
2 cucchiai di aceto di vino bianco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
Dettagli
Difficoltà:
Preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Dosi per: 4 persone
Vino: bianco secco, morbido e profumato
Tratto da: "Orvieto Ricette" a cura de Lo Sportello del Cittadino. Per altre ricette www.losportellodelcittadino.com

Procedimento

Affettare il guanciale non troppo sottile (circa 2 mm)
In una padella far dorare l'aglio con alcune foglie di salvia
Unire il guanciale, farlo rosolare e poi spruzzare l'aceto quindi farlo sfumare. Quando avrà preso colore e sarà croccante estrarlo con una schiumaiola
Servire caldo con il sughetto della cottura.