Anello Monte Melonta

ITINERARI

Anello Monte Melonta

Siamo nel bosco dell’Elmo, tipico esempio di macchia mediterranea che qui si può ammirare pienamente in autunno e primavera, stagioni che esaltano i colori e gli scorci paesaggistici. Il Monte Melonta è uno dei punti più panoramici dello S.T.I.N.A.

Il punto di partenza consigliato è il cosiddetto Mulino del Fruga, di cui è appena visibile un rudere. Salendo in macchina da Morrano al Monte Peglia, sulla sp101, si prende il bivio per San Faustino e dopo aver percorso un breve tratto di strada si arriva ad un altro bivio, qui si prende a sinistra e si sale fino ad arrivare ad un piccolo slargo con una sbarra sulla sinistra. Quello sarà il nostro punto di partenza per l’escursione, che si svolgerà su una parte dell’anello dell’Elmo, ora non più percorribile nella totalità.

Il percorso inizia con uno sterrato che in prossimità di una torretta di avvistamento diventa sentiero e comincia a scendere fino al fosso di Melonta (Montarsone), è abbastanza sdrucciolevole e può diventare scivoloso in caso di pioggia. Attraversato il fosso si sale costantemente per una carrareccia fino alla cima del monte.

Per la discesa esistono più possibilità, quella più semplice è quella indicata nella traccia dove la strada sterrata è stata asfaltata ma il traffico è veramente scarso. Scendendo si attraversano i borghi di Settano, Casalicchio e Cettina e si ritorna al punto di partenza.