Il Museo dell’Opera del Duomo

STORIA E CULTURA

Orvieto /

Il Museo dell’Opera del Duomo

I tesori della cattedrale

Il Museo dell’Opera del Duomo

Tel. e Fax: 0763 343592
E-mail: biglietteria@operadelduomo.it

La storia della città di Orvieto e del suo Duomo, ripercorsa attraverso le preziose collezioni artistiche che la Fabbriceria conserva da più di otto secoli. Il percorso interseca il tessuto urbano della città, dalla Piazza del Duomo fino al millenario quartiere di San Giovenale e alla storica Chiesa di Sant'Agostino

Il Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto (M.O.D.O) ha sede negli antichi palazzi papali a fianco della cattedrale di Orvieto. Il museo espone sculture e opere pittoriche di grande pregio alcune delle quali facenti parte del “corredo” del Duomo. Di grande rilievo sono anche preziosi oggetti di arte orafa ed arredi sacri anch’essi provenienti dalla cattedrale.

Attraverso le diverse sedi del museo si ha una conoscenza approfondita sulla storia della città e sul Duomo. La raccolta più importante si trova all’interno dei palazzi papali, attigui alla cattedrale.
Il percorso museale all’interno dei palazzi papali si compone al piano terra della Galleria degli Affreschi con dipinti murali del XIV e XV secolo;  al primo piano si trovano la Sala della Maestà e le Stanze delle Meraviglie. Qui si trova il gruppo scultoreo trecentesco originale della Madonna in trono con Bambino ed Angeli con opere di pregio dei più autorevoli artisti del passato da Coppo di Marcovaldo, Arnolfo di Cambio, Simone Martini, Luca Signorelli e Niccolò Circignani. Infine la Sala delle Sinopie, dove è possibile ammirare bozzetti preparatori degli affreschi della Cappella del Corporale, preziose oreficerie e sculture di vario genere.

Al piano terra del nobile Palazzo Soliano si trova invece il museo d’arte moderna Emilio Greco che ospita una collezione di 32 sculture in bronzo e 60 opere grafiche (litografie, disegni e acqueforti) dell’artista siciliano Emilio Greco al quale si devono anche le sculture delle porte in bronzo del Duomo.